Home Arte e Cultura Successo delle prime due tappe dell’evento “Naxos prima colonia greca di Sicilia”...

Successo delle prime due tappe dell’evento “Naxos prima colonia greca di Sicilia” del progetto “Welcome to Alcantara Valley-Etna”

0 292

Dopo la conferenza stampa del 29 giugno di presentazione dell’evento “I greci nella valle Alcantara e nelle terre dell’Etna”, a Francavilla di Sicilia nella sala della colonna a Palazzo Cagnone. Domenica 7 luglio al Parco Archeologico di Naxos ha avuto inizio la prima delle sei tappe dell’itinerario dal titolo “Naxos: la prima Colonia greca di Sicilia”, organizzato dalla Pro Loco Giardini Naxos e dall’Associazione Culturale Naxos Entertainment. Si ricorda che l’evento è stato possibile realizzarlo grazie a un protocollo d’intesa siglato dalle 11 associazioni che hanno aderito al progetto “Welcome to Alcantara valley – Etna”. L’evento gode del patrocinio del Parco archeologico di Naxos Taormina, del Parco Fluviale dell’Alcantara, del Parco dell’Etna, della candidata Riserva della Biosfera UNESCO delle valli fluviali dell’Etna, e dei Comuni di Adrano, Bronte, Francavilla di Sicilia, Giardini Naxos, Maletto e Randazzo. Gli ospiti sono stati accolti al Parco Archeologico di Naxos dalla già direttrice Vera Greco, dal presidente del consiglio comunale Danilo Bevacqua, dal Presidente della Pro Loco Giuseppe Carmeni e dal presidente della Naxos Entertainment Giovanni Bucolo. Durante la visita drammatizzata in costume greco antico i  visitatori sono stati guidati da personaggi storici in un viaggio fantastico nel tempo. Lungo il percorso hanno incontrato Omero, Pericle, Tucidide, gli strateghi ateniesi protagonisti della guerra del Peloponneso Alcibiade e Nicia, il pugile 10 volte campione Tysandros di Naxos figlio di Kleocrito, Nausica, e Pietro Rizzo il brillante allievo di Paolo Orsi, che già alla fine dell’ottocento aveva intuito l’esatta collocazione topografica dell’antica polis. I personaggi sono stati interpretati in modo magistrale dagli Attori: Enrico Pappalardo, Giovanni Crimi, Francesco Papa e Sara Pulvirenti, diretti dall’autore e la regista Giovanni Bucolo. Hanno partecipato anche  l’architetto Giuseppe Carmeni che ha guidato i visitatori tra le platee, gli stenopos e le rovine delle case dell’antica polis, mentre  il naturalista Enzo Crimi ha raccontato la natura e il paesaggio che videro i primi coloni quando arrivarono a Naxos.

La seconda tappa dell’Itinerario dei greci si è svolta domenica 14 luglio dal titolo “La cora: gli insediamenti rurali del VI e V secolo di Contrada Edera a Bronte – Il Museo Civico Salvo Nibali di Maletto e la cultura materiale di età greca”. Nel pomeriggio sono state  illustrate le testimonianze della cultura materiale custodite nel Museo Salvo Nibali di Maletto,  al termine c’è stata una degustazione di prodotti tipici (sagra della fragola) a cura del Comune di Maletto.

Attori e organizzatori

Attori e organizzatori

Il pubblico presente al Parco Archeologico di Naxos

Il pubblico presente al Parco Archeologico di Naxos

L'attrice Sara Pulvirenti

L’attrice Sara Pulvirenti

Francesco Papa e Sara Pulvirenti

Francesco Papa e Sara Pulvirenti

Gianni Crimi

Gianni Crimi

Enrico Pappalardo

Enrico Pappalardo

Giuseppe Carmeni

Giuseppe Carmeni

Il pubblico nel Parco Archeologico

Il pubblico nel Parco Archeologico

  • Print
Computer Hope