Home Eventi A Messina si commemorano i caduti della Grande Guerra

A Messina si commemorano i caduti della Grande Guerra

0 43

Messina - Alla presenza di Autorità religiose, civili e militari si è celebrata in via Oreto alto nel villaggio Castanea delle Furie, la giornata di commemorazione dei caduti della prima Guerra. L’evento accreditato nel Programma ufficiale delle commemorazioni del Centenario della prima Guerra mondiale a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri,  è stato promosso dall’Associazione culturale peloritana presieduta dal Cavaliere dell’ordine al Merito alla Repubblica italiana Geom. Domenico Gerbasi. A  coordinare e presentare la cerimonia il Cav. O.M.R.I. avv. Silvana Paratore che ha affermato come ricordare i caduti significa ripensare l’Italia, riproporre il tema dell’identità nazionale nello scenario presente e proiettarsi a pensare il futuro senza cancellare o smantellare le storie e le culture nazionali. Dopo il momento di preghiera e la benedizione dei presenti a cura del Diacono Saverio Falcone, si è proceduto a rendere gli onori ai caduti di guerra  con la deposizione della corona d’alloro sulle note del silenzio di ordinanza. Recitata la  preghiera ai caduti a cura di Annamaria Scarcione, la preghiera  della Pace a cura di Caterina Presti. Presenti alla cerimonia il Neo comandante in sede vacante del Gruppo aeronavale della Guardia di Finanza di Messina ten. col. Antonino Donato; il Sottocapo Ruolo d’onore Gianfranco Bongiovanni in rappresentanza della Marina Militare, il Capitano Pietro Cassarisi della Brigata Meccanizzata Aosta; il Comandante della stazione dei Carabinieri di Castanea Maresciallo Maggiore Massimo Morgillo; il Comandante 1° squadra operativa volante del Gruppo Guardia di Finanza Lgt Carica speciale Andrea Le Cause che ha recitato la preghiera del finanziere. Tra le Associazioni combattentistiche sono intervenute l’A.N.F.I. sez. di Messina, l’associazione combattenti e reduci, l’associazione nazionale del Fante rappresentata dal Decano Conte Angelo Molino della Torre e dal Vice Presidente Carmelo Maimone. Presente all’evento il Presidente della VI Circoscrizione Maurizio Mangraviti che ha sottolineato il valore etico e culturale di simili iniziative ed il socio del Kiwanis Messina Zancle dott. Umberto Giuffrè. Dopo la cerimonia di commemorazione, inaugurata al Museo etonoantropologico di Castanea diretto sempre dal Cav. O.M.R.I. GERBASI la sala eventi intitolata alla medaglia d’oro al Valor militare finanziere Giovanni Denaro e scoperto il bassorilievo realizzato dall’artista e scultore prof. Renato Fasarella a lui dedicato. Ricordato dalla Paratore, l’atto eroico del finanziere Denaro e dai familiari, i figli presenti, evocate le gesta e taluni vissuti  del padre. L’arte di Fasanella, studioso e ricercatore del grande Antonio Bonfiglio rimarrà esposta al museo di Castanea.

La cerimonia

La cerimonia

Il taglio del nastro

Il taglio del nastro

I partercipanti alla cerimonia

I partercipanti alla cerimonia

 

  • Print
Computer Hope