Home Eventi Il 10 agosto a Taormina si mette in scena “Dall’Inferno all’infinito” con...

Il 10 agosto a Taormina si mette in scena “Dall’Inferno all’infinito” con Monica Guerritore

0 82

TaorminaUn alba magica, uno scenario suggestivo un’estasi di colori, profumi e suoni ci aspettano il 10 agosto nel meraviglioso Teatro Antico di Taormina, per la prima e unica volta aperto al pubblico per l’evento Dall’inferno… all’infinito,  promosso dalla Fondazione Taormina Arte Sicilia, con protagonista assoluta Monica Guerritore,

Sarà un risveglio suggestivo e unico, un’alba incantevole che unisce cielo e mare in una delle più belle aree archeologiche siciliane che si affaccia sulla baia di Giardini-Naxos e ha di fronte la potenza del Vulcano Etna. Sul palco una luminosa Monica Guerritore dentro il buio di una scenografia essenziale condurrà il pubblico in un viaggio spirituale nell’io interiore di ciascun individuo, una performance che racconta una discesa (e un ritorno) nell’animo umano compiuto attraverso i versi di autori immortali.

Un viaggio letterario nell’animo umano compiuto attraverso le parole di grandi autori, che con forza e passione si sono interrogati sul senso dell’esistenza. Tutto rende la ricerca e il racconto interiore e poetico di Maestri lontani tra loro per epoca, Pasolini, Morante, Valduga, Pavese, Hugo, Valery, Flaubert, un’unica grande Anima che racconta le infinite vie  della ricerca interiore degli uomini. E poi tutta la forza espressiva di Monica Guerritore e la forza della musica da Wagner a Sakamoto, Barber/Bernstein, Craig Armstrong, Eleny Karaindrou che accompagnano la performance.

Dall’inferno … all’infinito” è un racconto magico scritto e diretto da Monica Guerritore, messo in scena grazie alla regia di Lucilla Mininno, al disegno luci di Paolo Meglio, organizzato dalla Fondazione Taormina Arte Sicilia. La partitura musicale spazia da Giya Kancheli ad Alberto Iglesias, da Ryuichi Sakamoto a Samuel Barber, da Amalia Rodriguez a Eleni Karaindrou e Craig Armstrong.

Come la Guerritore ha dichiarato, parlando di questo intenso spettacolo:

Nella mia intenzione, il desiderio forte di sradicare parole, testi, versi altissimi dalla loro collocazione “conosciuta”, per restituirgli un “senso” originario e potente”.

La locandina

La locandina

  • Print
Computer Hope