AGOSTO 2019
Home Tags Posts tagged with "Lia levi"

Lia levi

0 1128

Giardini Naxos. la sezione locale della FIDAPA di Giardini Naxos, presieduta dalla professoressa Rossella Siciliano, continua l’impegno sociale facendo memoria per non dimenticare il 27 gennaio la Shoah, anche questa cerimonia è stata celebrata in aula consiliare del palazzo dei Naxioti. La presidente ha ribadito ancora una volta la collaborazione attenta e sensibile alle tematiche informative e altamente civili e morali da parte dell amministrazione comunale con la concessione e l’utilizzo dell’aula all’associazione. Ha dato avvio alla cerimonia ricordando l’importanza e la riflessione necessaria per trasmettere specialmente alle nuove generazioni la memoria individuale su questa terribile ferita inferta all’umanità, e sul valore che essa assume per la memoria collettiva. La Shoah è unadelle pagina più tristi che la storia ricordi. La presidente ha poi presentato una conferenziera d’eccezione, la scrittrice Lia Levi, una simpatica e minuta signora romana, che ha raccontato al pubblico presente la sua storia di scampata alla Shoah, forte l’impatto con la sua esperienza ancora oggi viva nei ricordi dell’anziana signora, che grazie al rifugio trovato sotto mentite spoglie in un convento romano ha avuto salva la vita. Forti e significativi gli interventi da parte di tutti i rappresentanti dell’amministrazione comunale, l’assessore Sandra Sanfilippo la consigliera Dangelo Martina delegata dal presidente del consiglio Danilo Bevaqua che per motivi istituzionali non è potuto essere presente, il consigliere Mario Amoroso e la consigliera Valentina Sofia profusi nei saluti programmati. La cerimonia si e conclusa con un forte impatto emotivo e l’intervento finale da parte della presidente che ha riaffermato che oggi piu che mai il predominio della ragione, della cultura e dell’educazione civile e morale sono i reali antidoti alla violenza e al terrore di cui purtroppo ancora oggi abbiamo fortemente bisogno in un panorama mondiale devastato dall’onnipotenza di potere e dal delirio di onnipotenza.

Lia Levi e Rossella Siciliano

Lia Levi e Rossella Siciliano

RIMANI IN CONTATTO