Home Eventi Venerdì 20 Maggio a Catania Officina GammaZ ospita il duo “NABUCCO” in...

Venerdì 20 Maggio a Catania Officina GammaZ ospita il duo “NABUCCO” in “FRAULI”

0 771

Racconto -concerto Performance di teatro musicale tratto dalla tradizione popolare

Catania – L’associazione culturale catanese  Officina GammaZ  venerdì  20 maggio  organizza una performance teatrale musicale  relizzata dal duo “Nabucco” e “Frauli”. È un progetto che mette insieme due linguaggi, quello del cunto e quello della musica, i quali contribuiscono entrambi a raccontare una storia.
I cunti sono storie antiche, esistenti in ogni popolo del mondo e tramandate per secoli oralmente. Per il nostro “racconto-concerto” attingiamo a questa grande tradizione, ma narrando in siciliano, lingua controversa, poiché conosciuta e allo stesso tempo non pienamente posseduta, oggi, dai parlanti dell’isola. Questa “mancanza” catapulta immediatamente lo spettatore in uno spazio ideale di ascolto e apertura, poiché non tutto è saputo. Non una scelta campanilist…ica dunque ma drammaturgicamente funzionale. Tale lingua inoltre è portatrice di un’esperienza umana alta della parola, elemento che le attuali semplificazioni del linguaggio e quindi del pensiero tolgono alla stessa natura del linguaggio verbale. I cunti della tradizione, essendo la tradizione non qualcosa di antico ma di tradizionale dell’uomo, ovvero da sempre esistente, da sempre pertinente, la natura della sua entità, non fanno che, tramite i simboli, le immagini, le empasse in essi contenuti, farci ricordare chi siamo, con un atto non razionale ma di ascolto, che si consuma in un silenzio, pregno di se stesso.
Gli strumenti musicali utilizzati durante la performance, oltre al violoncello, che si dice essere lo strumento più vicino alla voce umana, appartengono tutti alla tradizione popolare – organetto, zampogna, flauti di canna, marranzano, tamburello – everranno suonati per offrire alla storia il suo ritmo interno, la sua dinamica, la sua timbrica, la sua più immediata e profonda vibrazione, essendo il suono per sua natura pre-verbale, fruito entro lo spazio dell’ascolto, per via del sentito, non del capito, almeno a un livello pre-culturale.

Viviana Militello
Attrice di prosa, cuntista, si è dedicata alla narrazione come canale preferenziale di espressione artistica

Valerio Cairone
Musicista, compositore, arrangiatore.

  • Print
Computer Hope