Home Arte e Cultura Il “Lyric Duo Opera” riprende la stagione concertistica 2023 – 2024 con...

Il “Lyric Duo Opera” riprende la stagione concertistica 2023 – 2024 con l’entusiasmo di sempre

0 2246

 Il “Lyric Duo Opera” riprende con la Stagione Concertistica 2023~2024 con l’entusiasmo di sempre. Continua così, in maniera inarrestabile e virtuosa, l’attività del duo musicale formato da Alessandro Maccari (baritono) e dalla prof.ssa Luisa Pappalardo (soprano e pianista) entrambi docenti di Conservatorio

Luisa Pappalardo e Alessandro Maccari seguiti da numerosi appassionati della lirica, che apprezzano le loro voci e il loro talento, affronteranno numerosi impegni musicali con repertori sempre piú “ricchi” : dall’opera, alla Cameristica, dalla liederistica alla musica sacra di altissimo livello.

In questa attività Concertistica resta sempre presente la valorizzazione dei luoghi d’arte con la musica, e l’aspetto didattico delle loro interpretazioni, frutto di continuo studio e ricerca, per poter divulgare al meglio le opere dei piú grandi Compositori della storia della musica.

 Insieme hanno sempre affermato che “La gioia del Canto è Universale“, come linguaggio comprensibile da tutti, e con modestia e umiltà, dopo tanti anni di carriera, non deludono il pubblico, perché sempre puntuali e sensibili a donare, oltre alle numerosissime esecuzioni, anche conferenze storiche, efficaci e comprensibili da tutti, per meglio divulgare questi meravigliosi programmi musicali.

Gli appassionati di musica lirica potranno seguire sui social le date dei Concerti del Lyric Duo Opera, con la certezza di trascorrere un anno pieno di Buona Musica!

Il "Lyric Duo Opera"

Il “Lyric Duo Opera”

Luisa Pappalardo e Alessandro Maccari

Luisa Pappalardo e Alessandro Maccari

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LUISA PAPPALARDO (Soprano e Pianista)

Il soprano e pianista Luisa Pappalardo è titolare della cattedra di Canto al Conservatorio di Musica “A.Corelli” di Messina. Ha iniziato presto gli studi musicali, diplomandosi con il massimo dei voti in Canto Ramo Cantanti presso il Conservatorio di Musica di Messina, in Pianoforte e in Canto Ramo Didattico nei Conservatori di Reggio Calabria e Mantova. Nel 1986 è stata premiata al Quirinale dal presidente della Repubblica Francesco Cossiga, per essere stata nell’Anno Europeo della musica (1985) la più giovane diplomata in Canto d’Italia con il massimo dei voti e la lode. Si è perfezionata a Roma con Paolo Silveri, a Milano con Gina Cigna e Franco Corelli, a Padova con Iris Adami Corradetti, a Mantova con Ettore Campogalliani e a Bari con Gino Lo Russo Toma. E’ inoltre vincitrice di numerosi concorsi Lirici e Pianistici:
Premio Critica Musicale e Amici della Musica nel 1° Concorso Nazionale “Salerno Lirica”; XXXIV Concorso Internazionale “Corale Verdi” di Parma; Finalista al Concorso Internazionale “Luciano Pavarotti” 1991; Concorso Internazionale IBLA GRAN PRIZE 2003; X Coppa Pianisti d’Italia 1977 – Osimo (AN); XIV Coppa Pianisti D’Italia 1981 – Osimo; XV Coppa Pianisti d’Italia 1982 – Osimo; 1° Concorso Nazionale Pianisti Città di Messina 1982.
Ha svolto attività concertistica in diverse città d’Italia e dell’estero (Cina – Stati Uniti – Inghilterra), esibendosi con importanti orchestre come la Sinfonica Siciliana di Palermo, la “Toscanini” di Parma, la “N.Piccinni” di Bari, l’orchestra del Teatro Massimo Bellini di Catania, la “G.Verdi” di Piacenza, la Filarmonica dell’Arena di Verona, esibendosi in importanti teatri di tradizione come il Teatro Regio di Parma, il Teatro Municipale di Piacenza, il Teatro R.Valli di Reggio Emilia, il Teatro Comunale di Cremona, il Teatro Grande di Brescia, Il Teatro G.Donizetti di Bergamo, il Teatro Massimo Bellini di Catania e l’Arena di Verona.
Luisa Pappalardo ha sempre riscosso consenso di pubblico e di critica in esecuzioni di Armida, La Bohème, il Trovatore, La forza del destino, Semiramide, Guglielmo Tell, Turandot (Liù), Cavalleria Rusticana, Suor Angelica, Traviata, Le Nozze di Figaro, I Vespri Siciliani e il Pupazzo di neve. E’ stata diretta da famosi Maestri Internazionali come V.Delman, I.Lapinch, M.Melles, A.Veronesi, R.Rojatti, F.Zadra, i quali hanno apprezzato particolarmente le qualità vocali ed interpretative.
Ha pubblicato, con la Casa Editrice C.U.E.C.M. di Catania, numerosi volumi relativi alla didattica del canto, tra i quali di particolare interesse per l’insegnamento di tale disciplina ci sono: “aspetti storici e tecnici del canto fiorito del Medioevo”, “L’Opera in Musica e il Libretto”, La Pedagogia del canto, Lo studio del canto e il materiale didattico, Dal cantante professionista al futuro insegnante, La Ginnastica vocale, Tesi sulla tecnica vocale, Trattato completo sulla respirazione. Inoltre ha inciso con la Produzione Distribuzione Discografica “Panamusic Company” di Milano i CD “Salotto Musicale Italliano” arie di V.Bellini e di G.Verdi, “Les Chemens del’Amour” arie di Schubert, Tosti, Poulanc, Kurt Weill.P.Ferro. Con la Produzione Festival “A.Chislanzoni” di Caprino Bergamasco ha inciso “Tra Mozart e Salieri” il Mottetto Exultate Jubilate e il Requiem di Mozart.
E’ particolarmente interessata all’attività didattica, infatti tiene Master Class per cantanti lirici, per cori e per pianisti. E’ Stata Direttore del Coro dell’Università KORE, Maestro Preparatore del Coro Lirico Sinfonico Città di Enna, e ha diretto l’Ensemble Strumentale Siciliana “G.Verdi”.

Luisa Pappalardo

Luisa Pappalardo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ALESSANDRO  MACCARI (Baritono)

Il baritono Alessandro Maccari, nato a Parma, ha iniziato gli studi musicali al Conservatorio “G.Verdi” di Milano. E’ stato seguito dal M°Pier Miranda Ferraro, ha vinto numerose borse di studio ed ha frequentato la “Nova Canebdi Accademia” di Bari, presieduta dal tenore Gino Lo Russo Toma.Si è perfezionato con Franco Corelli, ed ha preparato il suo repertorio operistico con il M° Concertatore argentino Lous Baragiola a Milano.
Ha preso parte ad importanti produzioni teatrali di prosa come attore protagonista con la compagnia “Novecento” di Milano,diretta dal regista Marco Amici, interpretando diversi ruoli delle opere più importanti di Pirandello. Dal 1999 al 2002 è stato scritturato, come artista del coro, dal Teatro alla Scala di Milano, diretto da grandi Maestri quali: Giuseppe Sinopoli, Zubin Mehta, Lorin Maazel, Georges Pretre e soprattutto Riccardo Muti, che negli stessi anni ha rivestito il ruolo di Direttore Artistico del suddetto teatro, partecipando a trasferte negli Stati Uniti d’America, in Russia, in Turchia, Spagna, Giappone, ecc…
Al suo attivo ha un’intensa attività concertistica ed operistica, infatti ha cantato in Italia ed all’estero con prestigiose orchestre: l’Orchestra Sinfonica “N.Piccinni” di Bari, l’Orchestra Sinfonica dell’Università KORE di Enna, l’Orchestra Sinfonica Siciliana di Palermo, l’Orchestra “Toscanini” di Parma, ecc…Inoltre si è esibito con gruppi cameristici, sinfonici e lirici dell’Europo dell’Est, riscuotendo sempre unanimi consensi di pubblico e di critica, in particolar modo nei ruoli verdiani. Con le suddette orchestre ha cantato, nel ruolo del baritono, in Trovatore, Traviata,Don Carlo, Un ballo in maschera, Macbet, Corsaro, Attila, Nabucco, Rigoletto e anche in Lucia di Lammermoor, La Favorita e Cavalleria Rusticana. E’ importante la serie di concerti, tenutisi in prestigiose sale storiche come il Palazzo della Cultura di Catania, l’Auditorium dell’Università e il Teatro Garibaldi di Enna, il Teatro Regio di Parma, il Teatro Politeama di Palermo, solo per citarne alcune, dove si è esibito come protagonista in un raffinato repertorio liederistico, sacro e sinfonico, affrontando i capolavori di Mozart, Mendelssohn, Schubert, Schuman, Brahms, Wagner e Strauss.
Attualmente è Direttore Artistico del Coro Lirico Sinfonico Città di Enna presso il Teatro Garibaldi di Enna, con il quale ha all’attivo un vastissimo repertorio, dove svolge attività didattica orientata all’allestimento teatrale delle opere liriche, con particolare cura verso la regia, attraverso una scrupolosa ricerca storica ed estetica. Con il Coro Lirico Sinfonico Città di Enna è stato protagonista in diversi prestigiosi concerti, come in Vaticano, nella Basilica di S.Pietro, nella Basilica di San Lorenzo in Lucina a Roma, nel Duomo di Todi, nella Basilica Superiore di Assisi, riscuotendo sempre consensi per le sue notevoli doti vocali e sceniche

Alessandro Maccari

Alessandro Maccari

  • Print
Computer Hope