Home Sicilia Più Il Gruppo Folk Naxos capitanato dal maestro Nino Buda ritorna in Svezia

Il Gruppo Folk Naxos capitanato dal maestro Nino Buda ritorna in Svezia

0 977

Giardini Naxos (Me)Il Gruppo folk Naxos ritorna in Svezia dove meno di un anno fa ha lasciato un vibrante ricordo della sua musica e della tradizione popolare siciliana. La novità sta nel fatto che in questa uscita ci sarà anche  la presenza della voce storica del Gruppo Naxos Giovanna D’Angi, che si ritaglierà un pausa dai suoi impegni artistici per riabbracciare il vecchio maestro Nino Buda e i suoi compagni di squadra. Attualmente la nota cantante giardinese che, ricordiamo, è stata ospite in una delle serate dell’ultimo festival di San Remo, assieme al brillante Gabriele Cirilli  è nel cast della commedia musicale “Famiglia Addams” che a Milano sta ottenendo un lusinghiero successo.

Il progetto “Insularità” lanciato lo scorso anno in tutta Europa con il “camper della cultura “ capeggiato dall’architetto Pelligra presidente della Slow Italy, e dalla prof. Maria Raneri, sponsorizzato dal Gruppo Folk Naxos dal Comune di Giardini e altri enti quale la Federazione delle Tradizioni Popolari, la IOV Italia, la fondazione Aurelio Rigoli di Palermo, l’Accademia delle Belle Arti di Catania sta dando i suoi frutti.

Il progetto mira a focalizzare le diverse tradizioni culturali al fine di trovare una visione comune, mettendo a confronto l’identità culturale e la memoria storica di due isole.

Infatti il Prof. Diego Rossi, console onorario presso la Contea dell’Isola di Gotland, che già in occasione della loro visita, aveva curato i contatti tra la Delegazione del Comune di Giardini e del Gruppo Folk di Naxos, le autorità e le massime cariche istituzionali svedesi, dalle parole è passato ai fatti che serviranno per mettere le basi di un futuro gemellaggio.

Nel mese di maggio oltre allo spettacolo del Gruppo folk Naxos inserito nel quadro di un evento dal nome “Festa dei fori” che avrà per tema la Sicilia, verranno proiettati dei film con tema siciliano, conferenze sulle piante del mediterraneo, la messa in scena de ”la Giara” di Pirandello in lingua svedese. Inoltre verrà ospitato, in toto, un rappresentante ufficiale del Turismo locale per una conferenza di 30/40 minuti in inglese. La richiesta è stata inoltrata all’ufficio turistico della Regione Sicilia. Inoltre verranno effettuati, per la prima volta nella storia dell’isola svedese, dei voli diretti Visby-Catania. Si comincerà a promuovere  i siti archeologici della Sicilia  rivolgendosi agli studenti che potranno visitare gli scavi di Naxos, il Teatro antico di Taormina, Catania. Siracusa. Agrigento ecc. Anche i giovani potranno vedere con i propri occhi  le bellezze paesaggistiche che anni addietro fecero innamorare i loro genitori.

Il Maestro Nino Buda ed il Gruppo Folk Naxos

Il Maestro Nino Buda ed il Gruppo Folk Naxos

Il Maestro Nino Buda e la cantante Giovanna D'Angi

Il Maestro Nino Buda e la cantante Giovanna D’Angi

  • Print
Computer Hope