Home Sicilia Più Tra i premiati della undicesima edizione del Premio Internazionale pugliese di Cultura,...

Tra i premiati della undicesima edizione del Premio Internazionale pugliese di Cultura, Arte e Spettacolo “Sergio Nigri” anche il geologo marino siciliano Domenico Macaluso

0 144

Il geologo marino  dott. Domenico Macaluso Ispettore onorario ai Beni Culturali della Regione Sicilia per la Geologia marina sarà premiato con il Premio Internazionale Cultura, Arte e Spettacolo “Sergio Nigri”, in occasione dell’undicesima edizione del Premio che si svolgerà nella città pugliese di Bisceglie il 9 settembre prossimo. A comunicare l’attribuzione dell’onorificenza al dott. Macaluso è stato il Prof. Acc. Luigi Palmiotti Presidente dell’Archeoclub d’Italia di Bisceglie.

Nella lettera  è stata inserita la motivazione che riportiamo di seguito:Per le importanti missioni di ricerca sul vulcanesimo subacqueo e per le scoperte dei vulcani sottomarini oltre che per la risoluta e decisa azione di tutela del Patrimonio archeologico sommerso, chiave preziosa per la narrazione storica di parte dell’Umanità, quella che affaccia sul Mare nostrum, la preziosissima eredità culturale qual’è il Mediterraneo”.

Il Premio Internazionale di Bisceglie dedicato al flautista Sergio Nigri, illustre artista fra i baluardi della storia, non solo italiana, è tra i grandi Patrimoni culturali identitari della città pugliese ed è stato istituito nel 2011 da Archeoclub d’Italia Sede di Bisceglie per promuovere le eccellenze italiane, i ruoli privilegiati del Dialogo e della diversità culturale in osservanza del trattato internazionale dell’UNESCO del 1972 conosciuto come “Convenzione sulla Protezione del Patrimonio Mondiale culturale e naturale.

Il dott. Mimmo Macaluso è uno dei massimi conoscitori della geologia dei fondali del Canale di Sicilia. Un appello che il  medico di Ribera (Sciacca), particolarmente sensibile ai temi ambientali e di sicurezza del territorio, ripete da anni in occasione di interviste realizzate da importanti testate giornalistiche nazionali, internazionali e note trasmissioni televisive come ad esempio Report (Rai3) e Presa Diretta (Rai3) è quello dei rischi per l’ambiente marino, flora e fauna, il turismo e la stessa popolazione del posizionamento delle trivelle per la ricerca del petrolio, in un’area marina a rischio dove sono presenti i numerosi vulcanetti che emettono gas metano e dove si verificano periodici terremoti.

Tra i primi a complimentarsi con il ricercatore siciliano è stato il prof. Elviro  Langella autore del libro “Il Viaggio in Sogno” nato dalle suggestioni suscitate da un’importante scoperta di Macaluso: il ritrovamento del relitto della nave greca Angelika, tragicamente rovinato, oltre un secolo fa, sulle scogliere di Ribera, assieme all’intero equipaggio di giovani marinai provenienti dall’isola greca di Inousses (Cicladi). Il noto professore, già assessore alla cultura del Comune di Giardini Naxos, ha usato parole di elogio  per questo ennesimo premio conferito all’amico Macaluso con il quale ha collaborato in diversi progetti culturali e per il quale nutre profonda stima ed ammirazione per il lavoro svolto e le importanti scoperte realizzate.

  ROSARIO MESSINA

Il dott. Domenico Macaluso

Il dott. Domenico Macaluso

Il prof. Elviro Langella

Il prof. Elviro Langella

  • Print
Computer Hope