Home Spazio Giovani Il 17 marzo la Savam Costruzioni Volley Letojanni contro l’Atria Partanna: ...

Il 17 marzo la Savam Costruzioni Volley Letojanni contro l’Atria Partanna: alle ore 18, sul parquet trapanese, i ragazzi di mister Centonze affronteranno un sestetto in emergenza classifica

0 77

Vincere, ovviamente, per continuare a sperare nel treno play-off. Ma soprattutto convincere. Crescendo nel gioco e nell’affiatamento, e dando la sicurezza ai tifosi locali e alla dirigenza che la battuta d’arresto contro la Conad Lamezia sia ormai un lontano ricordo. Come anche la vittoria ottenuta sabato, al Pala “Letterio Barca”, contro un Volley Valley che, nonostante sia stato inchiodato per 3 a 1 da  capitan Schifilliti e compagni, ha dimostrato di essere squadra tosta e con buone individualità. Un roster, quello allenato da Giovanni Bonaccorso, che è sicuramente messo in classifica come l’Atria Partanna, contro cui la Savam Costruzioni Volley Letojanni (serie B, girone I) dovrà vedersela domenica pomeriggio alle ore 18, sul parquet trapanese. Un  match che riveste una certa importanza per i ragazzi di mister Centonze che saranno chiamati a far bottino pieno dopo l’ottima prova fornita contro Bandieramonte e compagni, sconfitti sul rettangolo di gioco letojannese una settimana fa. Stavolta gli uomini di Centonze avranno di fronte un sestetto non certamente facile da affrontare, visto che in questo campionato si è ormai  compreso come non esistano squadre abbordabili e partite semplici da giocare. E proprio per questo motivo lo stesso allenatore, nel corso degli allenamenti settimanali, ha meditato calma ed attenzione nei minimi dettagli per prendere le giuste misure ad un organico che presenta al suo interno elementi di buon valore tecnico, come l’opposto Caracci ed il posto 4 Lombardo, che hanno militato sempre in compagini di serie B. Atleti di discreto livello e che con la loro attuale squadra hanno raggiunto quota 17 punti in graduatoria. A -17 proprio dai messinesi (anche se i trapanesi non hanno ancora osservato il turno di riposo), intenzionati a proseguire concentrati verso il raggiungimento del secondo posto (che significherebbe spareggi per la A2), ma che avranno a che fare con un gruppo che giocherà con il calore del pubblico locale attorno a sé, necessario per ottenere tre punti importanti in chiave salvezza. Un obiettivo non ancora raggiunto e che porterà il Partanna (all’andata la partita finì 3 a 0 per la Savam) a giocare all’ultimo sangue un match dal risultato finale tutt’altro che scontato. Anche se la qualità del Letojanni risulta maggiore rispetto ad una squadra che lotterà, appunto, per non retrocedere in serie C, mettendo sudore ed orgoglio in una gara la cui direzione è stata affidata a Pampalone e Ciaccio di Palermo.

Enrico Scandurra

Carmelo Mazza

Carmelo Mazza

Il libero Orazio Ruggeri

Il libero Orazio Ruggeri

  • Print
Computer Hope