Home Spazio Giovani Quando a ricordare ai grandi sono i più piccini: I bambini della...

Quando a ricordare ai grandi sono i più piccini: I bambini della “G. Fava” di Mascalucia portano la novena agli anziani del “Paradiso dei nonni”

0 195

MASCALUCIA (CT) – Quest’anno gli alunni del Circolo didattico “Giuseppe Fava” di Via Reina, diretto da Maria Gabriella Capodicasa, sono stati protagonisti di un “viaggio” che li ha portati a riscoprire le tradizioni natalizie del nostro territorio.

I bambini delle classi quinte E, F e G,  in occasione del Natale, guidati dalle insegnanti Mariella Di Bella, Maria Carmela Di Mauro, Marinù Napoli, Pinella Guarnera, Francesca Messina e dalle insegnanti Francesca Passalacqua, referente per il progetto “Legalità” e Giusy Fazio, referente per le uscite didattiche, hanno portato la novena di Natale agli anziani della Casa di riposo mascaluciese “Paradiso dei nonni”.

In questa occasione sono stati i più piccoli a ricordare ai più grandi le tradizioni della loro infanzia. Un percorso a ritroso, che va dai più giovani agli anziani, perché la cultura siciliana non venga dimenticata ma custodita.

Promotrice dell’iniziativa, mirata a far riscoprire il valore delle tradizioni legate al Natale in Sicilia è stata l’insegnate Mariella Di Bella.

Nell’ambito di tale progetto è stato inserito un incontro con gli ospiti della Casa di riposo “Paradiso dei nonni”.

Al viaggio hanno preso parte anche il sindaco, Giovanni Leonardi e il vice sindaco, Fabio Cantarella che hanno colto l’occasione per portare alla struttura sociale gli auguri dell’Amministrazione comunale.

Nel pomeriggio di mercoledì 20 dicembre i bambini si sono esibiti con vecchie nenie e canti in dialetto; hanno rievocato usanze di un tempo e recitato poesie sulla nascita di Gesù.

«Abbiamo voluto portare il nostro semplice spettacolo certe di suscitare belle emozioni a chi di quel vecchio Natale è stato protagonista – ha sottolineato il direttore didattico, Maria Gabriella CapodicasaTanta è stata l’emozione vissuta dai grandi e piccini. I “nonni” hanno gioito della presenza di tanti bambini e hanno condiviso con loro, fra questi anche un dolcissimo nonnino di 106 anni, un’esperienza indimenticabile».

Un momento dello spettacolo

Un momento dello spettacolo

I bambini recitano al  "Paradiso dei nonni"

I bambini recitano al “Paradiso dei nonni”

  • Print
Computer Hope