AGOSTO 2019
Home Tags Posts tagged with "rimini"

rimini

0 103

Lodevole iniziativa voluta e realizzata da Daniele Battelli, Vice Brigadiere della Guardia di Finanza, in servizio presso il Nucleo Polizia Economica Finanziaria di Rimini: “Un cuore in tour per Giuseppe”, promossa in memoria del collega Appuntato Scelto Q.S. Bucolo Giuseppe, morto in servizio a causa di un infarto.

Il tour in bicicletta di Battelli, ha avuto lo scopo di lanciare ad un vasto pubblico, che l’attività fisica, intesa non come sport agonistico ma come attività di divertimento, è un potente modo per prevenire gli i problemi cardiovascolari e inoltre nel tour ha realizzato una raccolta fondi per acquistare un defibrillatore.

La nobile iniziativa, patrocinata dal Comando Generale della Guardia di Finanza, é stata sostenuta: dall’Associazione “TUTTI PER FABIO” Onlus; dall’Associazione “A.FI.GI.” Amici Fiamme Gialle per la Solidarietà (che si occuperanno della raccolta delle donazioni e l’assistenza per tutta la durata del viaggio); dall’associazione YELLOW FIRE – gi.di.effe. Motoclub Onlus Sezione di Milano; dai colleghi del 21° Corso VV.BB. e da tanti  colleghi finanzieri che  hanno aderito all’iniziativa.

Il tour ha avuto inizio il 31 maggio 2019, a Milano ed è arrivato a Barcellona Pozzo di Gotto (ME) sabato giorno 8 giugno. Daniele, pedalando vigorosamente e generosamente in sella alla sua bicicletta Gravel, appositamente attrezzata per il cicloturismo, ha portato a termine una prova difficile, mantenendo l’entusiasmo con cui l’ha proposta. Nove le tappe lungo lo stivale per giungere sabato 8 giugno al cimitero di Barcellona Pozzo di Gotto, luogo natio di Giuseppe Bucolo.

Così sono state suddivise le tappe:Venerdì 31/05 Milano/Bologna 217km; Sabato 01/06 Bologna/Ancona 212 km; Domenica 02/06 Ancona/Pescara 160km; Lunedì 03/06 Pescara/San Severo 163km; Martedì 04/06 San Severo/Bari 159km; Mercoledì 05/06 Bari/Trebisacce 191km; Giovedì 06/06 Trebisacce/Catanzaro Lido 194 km; Venerdì 07/06 Catanzaro Lido/Reggio Calabria 212km; Sabato 08/06 Messina/Barcellona Pozzo di Gotto.

Il Vice Brigadiere Battelli, lungo il tragitto è stato accompagnato da occasionali cicloamatori che lo hanno sostenuto. Grazie alla telecamera che ha montato sulla sua bicicletta, Daniele è riuscito a condividere questa esperienza con quanti hanno conosciuto ed apprezzato Giuseppe Bucolo attraverso video, foto e post sui social.

Grande attesa a Messina la mattina dell’8 Giugno, per il suo arrivo dalla Calabria. Nella Città dello Stretto è stato accolto dal Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Messina, da una delegazione dell’ANFI peloritana messinese, da alcuni colleghi del 21^ corso VV.BB. attualmente operanti sul territorio siciliano e calabrese, dalla locale Sezione A.FI.GI. dello Stretto con il Presidente Placido Parisi, dal Vicebrigadiere Giuseppe Sottilotta presente a Messina e proveniente da Milano in rappresentanza delle associazioni A.Fi.Gi. per la solidarietà, tutti per Fabio Onlus e per Yellow Fire – gi.di.effe. Moto Club Onlus (sezione di Milano). A dare ulteriore significato all’occasione erano presenti il dott. Roberto Caruso, specialista in malattie cardiovascolari e la dott.ssa Caterina Oriana Aragona, specialista in medicina interna, entrambi impegnati nella pratica medica che va dalla riabilitazione alla terapia.

All’arrivo a Barcellona, Daniele è stato accolto dai colleghi della Compagnia della Guardia di Finanza e dalla signora Rita, vedova di Bucolo, dai figli, dai parenti e da una rappresentanza di colleghi del 21° Corso VVBB, assieme ad autorità civili e militari.

Una pagina social: “Un cuore in tour per Giuseppe”, ha  supportato Daniele, il quale è stato seguito in tempo reale sul sito  www.recorditalia.net , per ulteriori informazioni telefonare al numero 329.0055740. Inoltre è possibile  effettuare donazioni all’Associazione AFIGI per la solidarietà, IBAN nr: IT73Z0200857573000103631887 Unicredit di Castiglione delle Stiviere (MN), causale: Donazione liberale “Un cuore in tour per Giuseppe”.

I Promotori dell'iniziativa

I Promotori dell’iniziativa

La foto di gruppo con i protagonisti dell'impresa

La foto di gruppo con i protagonisti dell’impresa

0 662

Il Consorzio messinese si presenta come capofila dei progetti "I Cinque Colori" e "Gratia Plena"

Presentata a Rimini, nel corso di una conferenza stampa alla Fiera del Turismo TTG 2016, nello stand del Messina Tourism Bureau, la guida ufficiale, in italiano ed inglese, del progetto “I Cinque Colori”, finanziato dall’Assessorato Regionale del Turismo, Sport e Spettacolo nell’ambito dei progetti di eccellenza per la realizzazione di itinerari per la valorizzazione del turismo naturalistico.
“I Cinque Colori” promuove alcune delle eccellenze della provincia di Messina che si caratterizzano per il riconoscimento scientifico delle peculiarità naturalistiche esistenti – ben 15 siti Natura 2000 – e per la presenza di iniziative volte alla tutela ambientale, per lo scenario paesaggistico incantevole e per l’ormai acquisita consapevolezza dell’importanza di mettere in rete i percorsi già esistenti.
Oltre alle peculiarità evidenziate, i territori coinvolti nelle attività progettuali vantano una pluralità di ulteriori elementi di interesse ed attrazione turistica.
Si tratta di luoghi lambiti da un mare cristallino, incorniciati da alcune delle spiagge più belle d’Italia, con una tradizione enogastronomica antica e di eccellenza che vanta produzioni agricole di grande qualità, tra le quali spiccano i tre vini DOC – Faro, Mamertino, Malvasia delle Eolie – ed una grande varietà di presidi Slow Food.
La guida presentata oggi propone i 15 itinerari naturalistici più suggestivi dell’area – da Vulcano a Lipari, da Salina a Stromboli, da Capo Milazzo a Tindari e Marinello, senza tralasciare le eccellenze dei Peloritani e dello Stretto di Messina – con l’indicazione delle caratteristiche generali, del tempo medio di percorrenza, del livello di difficoltà, delle modalità di accesso e dell’equipaggiamento consigliato.
In particolare gli itinerari selezionati sono: Vulcano – Gran Cratere; Lipari – Sud; Lipari – Caolino; Salina Monte Fossa delle Felci; Salina – Paolonoci; Salina – Leni/Pollara; Stromboli – Pizzo; Stromboli – Sciara; Messina – Capo Peloro; Messina – Badiazza/Centro Polifunzionale; Messina – Pezzolo/Puntale Pistulona; Peloritani – Musolino/Forte Campone/Calvaruso; Milazzo – Piccolo anello delle falesie; Milazzo – Piscina di Venere; Marinello/Tindari – Coda di Volpe.
La guida include, inoltre, i contatti di ristoranti e strutture ricettive e di partner tecnici specializzati in informazioni turistiche, escursioni, prenotazioni e pacchetti turistici.
Qui al TTG di Rimini osserva il presidente del Messina Tourism Bureau Gaetano Majolino, responsabile del progetto “I Cinque Colori” – abbiamo potuto registrare un grande interesse per la Sicilia e per il segmento naturalistico in particolare, soprattutto da parte dei buyers internazionali. Un grande desiderio di Sicilia e di Natura al quale speriamo di rispondere concretamente. Oggi presentiamo la guida con una selezione di 15 itinerari tra i più belli del nostro territorio, con una serie di informazioni utili che potranno poi essere approfondite online. Poi a fine mese abbiamo programmato, insieme alle nostre aziende partner, un educational durante il quale diversi tour operator specializzati faranno visita al nostro territorio e verranno pianificate collaborazioni future”.
Il progetto “I Cinque Colori”, che si avvia alla conclusione, vede capofila il Consorzio Messina Tourism Bureau e conta su una importante partnership pubblica (Città metropolitana di Messina, Università di Messina, Comune di Messina, Comune di Villafranca Tirrena, Comune di Santa Marina di Salina, Comune di Malfa, Comune di Leni) e privata (Associazione Bios, Associazione Progetto Futuro Migliore, Riva Smeralda Camping, Residence Vulcano Blu, agriturismo Casa Gialla, hotel Il Delfino, ristorante Le Macine, ristorante Hold, ristorante Da Luciana) e sulla collaborazione esterna di Slow Food Valdemone.
Nei prossimi giorni sarà anche disponibile online il sito www.icinquecolori.it contenente informazioni sui territori di riferimento, una più ampia selezione di itinerari naturalistici completi di mappe e collegamenti a Google Maps con virtualizzazione dei percorsi ed ulteriori informazioni e aggiornamenti.

1x  Rimini 2016 14-10-16

RIMANI IN CONTATTO