Home Eventi Il 14 Ottobre Lega Ambiente organizza a Giardini Naxos una giornata di...

Il 14 Ottobre Lega Ambiente organizza a Giardini Naxos una giornata di studi con la Conferenza-Dibattito “Patrimonio Fuori controllo – Piani Paesaggistici e Parchi Archeologici

0 474

Giardini Naxos (Me) – Il 14 Ottobre a partire dalle ore 10,00 all’Hotel Palladio di Giardini Naxos la Sezione Taormina/Alcantara di Legambiente organizza a Giardini Naxos il Convegno-Dibattito “Piani Paesaggistici e Parchi Archeologici”

Ideazione e cura: Silvia Mazza e Circolo di Legambiente Taormina/Alcantara

 Introduzione: Gianfranco Zanna, presidente di Legambiente Sicilia, Annamaria Nössing, presidente del Circolo di Legambiente Taormina/Alcantara e Caterina Valentino, responsabile della campagna di Legambiente Salvalarte Naxos Taormina Alcantara

Sponsor: Hotel Palladio e La Cucina del Palladio e Studio Legale Giuliano

SESSIONE I, 10.30-13.00: I piani paesaggistici e i progetti di porto turistico nella baia di Taormina Naxos

10.30 Silvia Mazza, storica dell’arte e giornalista de’ Il Giornale dell’Architettura, Torino, Il Paesaggio, dalle premesse teoriche alle norme di tutela. La pianificazione in Sicilia: il passo del gambero.

10.45 Michele Buffa, dirigente del Servizio Pianificazione Paesaggistica del Dipartimento BBCCIS, I Piani paesaggistici nella Regione Siciliana.

11.00 Mimmo Fontana, responsabile nazionale di Legambiente per l’urbanistica e per le politiche nel Mezzogiorno d’Italia, Il riconoscimento del valore del paesaggio italiano e le contraddizioni delle politiche di tutela. La Sicilia un caso emblematico.

11.15 Gianfranco Zanna, Abrogazione degli artt. 48 e 49 della Legge di Stabilità: il documento co-firmato da Legambiente con l’Osservatorio Regionale per la qualità del paesaggio.

11.30 Corrado Giuliano, avvocato di Legambiente Sicilia, Sulla richiesta di impugnazione alla Corte Costituzionale degli artt. 48 e 49 della Legge della Regione Sicilia n.16 dell’11 agosto 2017.

11.45 Caterina Valentino, La tutela dimezzata: l’ecomostro si faccia ma un po’ più in là. Speculazioni, celebrazioni e degrado intorno ad un paesaggio storico, icona della Sicilia.

12.00 Gianni Mento, dirigente di Man, Associazione mediterranea per la natura, già direttore di riserve naturali, L’assalto al Piano Paesaggistico.

 

Domande dal pubblico e dibattito 12.15-13.00

SESSIONE II, ore 16.00-19.30: I parchi archeologici e il Consiglio Regionale Dei Beni Culturali

16.00 Philippe Pergola, Directeur de Recherche au CNRS Université di Aix Marseille; Professore Ordinario di Topografia cristiana e Decano del Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana, Paesaggio e parchi archeologici tra ricerca, tutela, valorizzazione e cementificazione. La legislazione francese e il caso di Mariana in Corsica, tra passato e futuro «romanzato».

16.20 Gianfranco Zanna, La Legge 20/2000: recuperare lo spirito e il contenuto di una norma stravolta e inapplicata.

16.40 Silvia Mazza, Sul ricomposto Consiglio Regionale BBCC e la difettosa attuazione di una legge pionieristica (Legge Granata): la caotica parabola dei parchi archeologici siciliani.

 

Tavola Rotonda, 17.00-18.30. Coordina Caterina Valentino, partecipano:

Michele Buffa, Carmela Canzoniere - Assitaliana Architettura del Paesaggio (AIAPP), Mimmo Fontana, Corrado Giuliano, Kristian Göransson, direttore dell’Istituto Svedese di Studi Classici a Roma, Vera Greco - direttrice del Parco archeologico di Naxos, Leandro Janni - presidente Italia Nostra Sicilia, Maria Costanza Lentini - direttrice del Polo regionale di Catania per i siti culturali, Daniele Malfitana - direttore Cnr-Ibam di Catania, Silvia Mazza, Gianni Mento, Francesco Muscolino – MIBACT – Grande Progetto Pompei, Philippe Pergola, Gianfranco Zanna, Flavia Zisa - professore associato di Archeologia Classica, Università di Enna «Kore».

Domande dal pubblico e dibattito 18.30-19.30

La Locandina

La Locandina

  • Print
Computer Hope