Home in evidenza A Giardini Naxos una canoa donata ai bambini del Circolo Canoa Naxos...

A Giardini Naxos una canoa donata ai bambini del Circolo Canoa Naxos con i gettoni di presenza dei consiglieri Giuseppe Leotta e Simona Fichera

0 320

Giardini Naxos (Me) – “Bisogna tornare ad una politica del Dare, una politica della vicinanza che dia risposte alle persone, che crei occasioni di cooperazione e dialogo, che investa sui giovani, sul volontariato e sugli enti del terzo settore. Soprattutto in un momento storico dove, anche all’interno della nostra comunità, il volontariato viene guardato con sospetto e spesso anche avversato da certi politicanti” – Esordiscono così il Vice-Presidente del Consiglio Giuseppe Leotta ed il Consigliere Comunale indipendente Simona Fichera a margine della donazione di una canoa per bambini acquistata con la parziale restituzione del proprio gettone di presenza. La canoa per bambini sarà fruita dagli atleti della società “Circolo Canoa Naxos” del Presidente Valerio Arena che da anni offre opportunità di crescita e formazione sportivo-educativa nell’ambito della canoa a tanti giovani giardinesi. “La restituzione di parte del mio gettone di presenza da Consigliere è coerente con la mia storia politica ispirata ai principi francescani del dono e della comunità ha continuato Leotta ed è con grande piacere che quest’anno condivido questa iniziativa con l’amica e collega Simona Fichera che condivide totalmente tali principi. La finalità della restituzione di quest’anno è quella di offrire un supporto concreto ad una società sportiva quale il “Circolo Canoa Naxos” che rappresenta un presidio educativo di qualità per decine di bambini e ragazzi. Una realtà che si impegna per ottenere risultati sempre più ambiziosi in linea con il modello di crescita educativa che l’amministrazione ha voluto applicare alle politiche di promozione dello sport”. La consigliere Fichera, da ex-sportiva, rinforza i concetti ribadendo l’importanza che lo sport ricopre specialmente sugli adolescenti. “Lo sportafferma Ficheraoltre a fare bene alla salute aiuta i ragazzi a socializzare, aumenta in loro l’autostima, e spinge ad una sana competizione.  I ragazzi così, dedicando uno spazio allo sport ed al sano divertimento, possono concentrarsi di più nelle ore previste per lo studio”. “Non ci stancheremo maicontinuano Leotta e Ficheradi ripeterlo, lo sport è lo strumento più diretto e potente che abbiamo per fornire ai più giovani presidi educativi di grande qualità sottraendoli da altre attività molto meno edificanti. Lo sport è un linguaggio universale che abbatte i muri, costruisce relazioni, forma chi lo pratica in questi contesti a 360 gradi. Questo è il motivo per cui stiamo investendo e dobbiamo continuare ad investire in questo settore dimenticato da troppo tempo ed in cui ci dobbiamo rimettere al passo con altre realtà virtuose. Intendiamo dare continuità a questa iniziativaha concluso Leottaanche nei prossimi 3 anni continuando a restituire parte dell’indennità per sostenere la comunità sportiva coinvolgendo se possibile anche altri colleghi consiglieri”. La cerimonia di consegna della Canoa si è svolta nella mattina di sabato 15 aprile alla presenza dei dirigenti e degli atleti del “Circolo Canoa Naxos” che i due consiglieri hanno ringraziato per il prezioso lavoro educativo portato avanti insieme a tanti giovani e grazie al contributo di dirigenti e di istruttori sportivi di indubbio spessore.

La foto con i piccoli atleti alla consegna della canoa

La foto con i piccoli atleti alla consegna della canoa: al centro i consiglieri Giuseppe Leotta e Simona Fichera

  • Print
Computer Hope