Home in evidenza Sigonella: la Comunità Statunitense ricorda l’11 settembre

Sigonella: la Comunità Statunitense ricorda l’11 settembre

0 1214

Alla cerimonia hanno preso parte i militari dell’Aeronautica Militare della Base Aerea

La corona di alloro commemorativa

La corona di alloro commemorativa

Base Nato Sigonella (Ct)“L’11 settembre 2001 ha cambiato per sempre il corso della storia umana. Oggi, esattamente a distanza di 14 anni, siamo qui riuniti insieme, personale Statunitense e dell’Aeronautica Militare Italiana – militari e civili – fratelli e sorelle tutti, per avvalorare e difendere il nostro comune istinto per la difesa della libertà che tiranni assassini hanno cercato invano di sottomettere nel corso di quella funesta mattinata di settembre”.
Queste sono le parole del Captain Christopher Dennis, Comandante della Naval Air Station (NAS) della Marina Statunitense di stanza nella parte ovest del sedime della base dell’Aeronautica Militare (AM) di Sigonella, durante la cerimonia per la commorazione dell’11 settembre alla quale ha preso anche il personale militare della Base Aerea e del 41° Stormo Antisom, capeggiati dal loro Comandante, Colonnello Pilota Vincenzo Sicuso.
Nel corso della cerimonia, non aperta al pubblico esterno, i due Comandanti delle Comunità Italiana e Americana hanno deposto una corona d’alloro ai piedi del monumento eretto per ricordare la strage delle Torri Gemelle nel piazzale antistante il comando della NAS nella parte ovest della Base Aerea Siciliana.
Aver preso parte a questa cerimonia, è per me un motivo di grande orgoglio e soddisfazione perché gli uomini e le donne della Base Aerea di Sigonella, intesi come Aeronautica Militare e US Navy, si sono ritrovati ancora una volta uniti per continuare ad avvalorare con sentita determinazione la convinzione della difesa delle libere istituzioni dall’infame politica del terrore. L’11 settembre ci ha insegnato che nessuno è sicuro, nemmeno a casa propria, ma ci ha mostrato che lottando fianco a fianco come fratelli d’armi è possibile vincere la battaglia contro il nemico comune…il terrorismo”. Sono le parole del Col. Sicuso che, a margine dell’evento, ha inteso esprimere la propria soddisfazione e la convinzione che quelle Italo-Americana di Sigonella sono due componenti che si completano e formano un dispositivo solidale ed efficiente al servizio della Comunità e delle Istituzioni.
Infatti, i rapporti e le attività della Base Aerea dell’Aeronautica Militare di Sigonella con la locale U.S. Naval Air Station sono improntati ad un profondo e convintissimo senso di collaborazione emerso, ancora una volta, durante quest’ultima cerimonia. Fondamentali in tal senso risultano le continue esercitazioni congiunte svolte sul sedime di Sigonella nonché l’impulso dei vertici locali del Paese ospite, al fine di ottimizzare i rapporti fra le due componenti nazionali, le quali, pur nell’assoluto rispetto delle reciproche sovranità, operano al meglio, attestandosi su vertici di cooperazione eccellenti sia nell’ambito aeroportuale, sia nei rapporti con la Comunità locale, ai vari livelli organizzativi ed istituzionali.

  M.llo Carmelo Savoca

1 La corona di Alloro

I due comandanti depongono la corona di alloro

Il discorso commemorativo del comandante Sicuso

Il discorso commemorativo del comandante Sicuso

Un momento della cerimonia

Un momento della cerimonia

Un momento della cerimonia

Un momento della cerimonia

  • Print
Computer Hope