Home Non solo SicilIa News Marilena Lucia Cittadino,un medico-scrittrice calabrese con la Sicilia nel cuore

Marilena Lucia Cittadino,un medico-scrittrice calabrese con la Sicilia nel cuore

0 3997

Presentato a Rosarno (Rc) il suo nuovo romanzo “Dimitri e Lada”

E’ un periodo quello che stiamo vivendo di grande fermento sul fronte letterario. Stanno venendo fuori tanti scrittori,sopratutto scrittrici,sembra che il gentil sesso abbia una predisposizione maggiore a scrivere,tutto questo è positivo se pensiamo che nel complesso in Italia si legge di meno,la pubblicazione di nuovi libri evidenzia l’amore di taluni nei confronti della scrittura e di altri nei confronti della lettura,amore che resiste ancora ai tempi di internet che ha cambiato profondamente la vita di noi tutti. Vogliamo parlarvi di Marilena Lucia Cittadino, giovane medico-scrittrice calabrese di Lamezia Terme,la quale dopo aver conseguito la laurea in medicina e chirurgia a Roma nonostante un periodo relativamente lungo di attività professionale è riuscita a dedicarsi al suo grande amore: la scrittura. Marilena inizia giovanissima a scrivere,in età post adolescenziale e inizialmente come lei stessa ci confida lo fa per sfogarsi. Il nostro incontro con Marilena Lucia Cittadino per una lunga intervista avviene a Rosarno (Rc) nella grande Piana di Gioia Tauro ed è curato dall’Associazione Onlus Medm-Arte la cui presidentessa è la veneziana Ambra Miglioranzi, da anni trapiantata a Rosarno,innamorata di una terra,la Calabria che sia pure alle prese con tanti problemi e spesso alla ribalta della cronaca nera per episodi di N’drangheta è ricca di natura,storia, e arte, in questa terra davvero tanto bella e generosa c’è ancora tanto da scoprire in attesa che magari con un turismo ragionato si possa inaugurare un nuovo corso che da anni in tanti aspettano. C’è pure un notevole fermento culturale e l’Associazione della quale è presidentessa Ambra Miglioranzi sarà protagonista fino alla prossima fine di giugno di una Rassegna molto interessante: “Frammenti d’Arte 2016” che ha in calendario tutti i giovedì del mese incontri con scrittori e altre iniziative culturali che si svolgeranno nella sede molto bella dell’Associazione rosarnese allocata in una splendida Villa- Museo che è una vetrina permanente di diverse forme d’arte tra le quali quella pittorica,come ci dichiara la straordinaria e vulcanica Ambra Miglioranzi non senza un pizzico d’orgoglio. Ma torniamo a Marilena Lucia Cittadino,protagonista del primo degli incontri organizzati nell’ambito di Frammenti d’Arte 2016”. Il medico-scrittrice scrive con una passione incredibile ed esordisce con “Guardo il camino…” una bella raccolta di poesie uscita per una casa editrice calabrese. Nonostante i suoi impegni di medico la portino all’inizio della carriera a peregrinare su e giù per la Penisola Lucia continua a scrivere con grande passione e “mette nel cassetto” diversi scritti che prima o poi riesce a pubblicare,nel frattempo fa un’esperienza professionale come medico a Taormina e si lega tantissimo a questa città e alla Sicilia che come lei stessa dice “la porto  nel cuore”.Uno dopo l’altro escono i suoi romanzi tenuti per un po nel “cassetto”, ed è così che vedono la luce “Annette” romanzo psicologico con uno sfondo erotico molto forte che come lei afferma è più  adatto alla lettura da parte di un pubblico femminile. In questo romanzo Marilena si espone al “rischio”, si fa per dire,di essere etichettata come dedita al genere di scrittrice di romanzi erotici. Passata questa parentesi vede la luce un nuovo romanzo: “Constance” che tratta della storia di una giovane italo-americana desiderosa di colmare il vuoto ereditato da un’infanzia solitaria e dopo tanti sforzi riesce a realizzare il sogno di diventare un grande chef,un romanzo pieno di colpi di scena e molto avvincente. E veniamo ai nostri giorni,esce “Dimitri e Lada” romanzo che Marilena ha presentato nel corso della serata organizzata per lei a Rosarno,si tratta di un romanzo che affronta temi importanti come l’omosessualità,i protagonisti sono due uomini giovani e la loro storia d’amore si snoda attraverso diverse vicissitudini,l’autrice dimostra di conferire ai protagonisti di questo suo romanzo una rilevante importanza sotto il profilo umano e si cimenta in una storia ora semplice,ora alquanto impegnativa,nel complesso sempre caratterizzata dallo stile,dal modo di scrivere di Marilena contraddistinto da una passione straordinaria,quella passione che questa prolifica scrittrice sembra possedere in quantità esagerate,il romanzo “Dimitri e Lada” dopo poco tempo dalla sua pubblicazione ha riscosso un notevole successo e sulla piattaforma “Amazon.it” dove è reperibile oltre che in diverse librerie della Penisola fioccano notevoli le richieste .Durante il pomeriggio a lei dedicato la scrittrice lametina  ci anticipa che presto farà uscire un nuovo romanzo al quale sta lavorando con la solita inesauribile passione,quel che ci colpisce di questa stupenda scrittrice calabrese è la sua solarità,la sua passione per la scrittura e la grande capacità di dare una caratura notevole ai personaggi dei suoi romanzi,viene da pensare che prima o poi qualcuno di questi romanzi possa essere sceneggiato e finisca col diventare un film. Ci congediamo dalla straordinaria Marilena Lucia Cittadino strappandole la promessa che presto verrà in Sicilia per presentare i suoi bei libri,non dimenticando che è stata autrice di poesie molto belle che sono frutto di momenti di riflessione della sua vita.

                     Salvo Fazio

 

Copertina Libro

Copertina Libro

I suoi libri

I suoi libri

3x L'Autrice

la dott.ssa Marilena Lucia Cittadino

Un momento dell'incontro

Un momento dell’incontro

Al centro Marilena

Al centro Marilena

Il brindisi finale

Il brindisi finale

  • Print
Computer Hope