Home Sicilia Più “L’italianità nel mondo” nella targa dell’Associazione culturale ItaliAmerica donata nel MAIDEN CALL...

“L’italianità nel mondo” nella targa dell’Associazione culturale ItaliAmerica donata nel MAIDEN CALL a bordo della MSC SEASIDE e scambio dei crest

0 494

Messina – E’’ stata celebrata  a bordo della MSC SEASIDE la cerimonia del Maiden call, cioè la presentazione dello scalo inaugurale nel porto di Messina, con scambio di crest tra le Autorità civili e militari ed il comandante della Nave. Dopo i saluti del Comandante della Msc Seaside, nave di 323 metri di lunghezza che puo’ ospitare sino a 5179 passeggeri con 153.516 tonnellate di stazza lorda, è intervenuto il country manager Italia Msc Leonardo Massa che ha presentato la nuova ammiraglia della flotta Msc Crociere progettata per regalare ai turisti l’emozione di vivere il mare da vicino come mai prima. La MSC SEASIDE si ispira, ha sostenuto, Massa, alle meravigliose ville sulla spiaggia che hanno reso famosa Miami e presenta una svariata gamma di dettagli dal design innovativo con due passerelle in vetro ed un Ponte dei sospiri alto 40 metri.  La nave che segue il sole è stata definita il cui concept richiama l’idea di un meraviglioso e gigantesco condominio sulla spiaggia. Emozionante il video proiettato all’inizio del Maiden call che ripercorre le tappe della nascita di Msc leader mondiale nel settore della navigazione commerciale prima e croceristica dopo.  Ed ad Msc crociere : una Storia di Successo tutta Italiana si è ispirata l’associazione culturale ItaliAmerica che cura i rapporti con gli Italiani d’Oltreoceano, rappresentata, a bordo nell’  Heaven Lounge,  dall’avv. Silvana Paratore che nel consegnare la targa ha sottolineato con entusiasmo l’impegno di Msc a far crescere l’immagine  dell’Italia nel Mondo rendendo concreto il valore dell’italianità quale ideale portante del patrimonio ed archivio storico nazionale. L’intervento dell’avv. Silvana Paratore sul concetto di italianità e stato apprezzato dal Country Manager Italia Msc crociere Massa e dall’Armatore Gianluigi Aponte raggiunto telefonicamente.  Ad intervenire alla cerimonia per il tradizionale scambio di crest, il Commissario Straordinario dell’Autorità portuale di Messina Antonino De Simone; il Comandante della Capitaneria di porto e autorità marittima di sicurezza dello stretto Nazzareno Laganà, l’Assessore al Turismo del Comune di Messina Guido Signorino, l’ Assessore alle Politiche del Mare del Comune di Messina Sebastiano Pino,  il Comandante Provinciale Guardia di Finanza di Messina Colonnello Vincenzo Tomei, il Comandante del Gruppo Aeronavale della Guardia di Finanza di Messina Col. Cristino Alemanno, il Comandante della sezione operativa del Gruppo Guardia di Finanza di Messina Tenente Marco Magliacane, il Direttore dell’Ufficio Dogane Ivan Santi Spina, il Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco Pietro Foderà,  il Vice Comandante di Brigata dell’Esercito Italiano Colonnello Luigi Lisciandro,  il Capo pilota della Corporazione Piloti dello Stretto Comandante Letterio Donato, il Vice Presidente dell’Ordine dei Medici di Messina  Renato Palmeri, l’avv. Silvana Paratore dell’Ass. ItaliAmerica, il  Direttore Generale Msc Sicilia Salvo Lo Re, Santino Foti dell’Agenzia di viaggio Bisazza-Gangi, Anna Maria Tripodo della città metropolitana di Messina.  

La foto di gruppo sulla MSC

La foto di gruppo sulla MSC

Locandina MSC

Locandina MSC

  • Print
Computer Hope